Storia

Ci siamo incontrati nel 2002, durante la seconda edizione della “Zinneke Parade” a Bruxelles, per la quale Bernard aveva appositamente creato l’ormai famosa Zinnebir.
Abbiamo cominciato la nostra carriera professionale di birrai alla fine del 2003, costruendo un microbirrificio a Sint Pieters Leeuw nel vecchio deposito del birrificio Moriau e l’abbiamo chiamato “Sint Pieters Brouwerij”. Dopo due anni di attività, rendendoci conto del successo e dei limiti posti dagli spazi a nostra disposizione, abbiamo deciso di realizzare il nostro sogno: stabilirci nella nostra città, Bruxelles.
Per accentuare il legame con Bruxelles abbiamo deciso di chiamare il birrificio con il nome del fiume grazie al quale la nostra città ha visto gli albori più di mille anni fa: la Senne. Di qui il nome “Brasserie de la Senne”.
Ci sono voluti cinque anni per poterci stabilire definitivamente nella capitale.
Nel frattempo abbiamo affittato diversi impianti di amici, per poter continuare a produrre da soli le nostre birre. Questo periodo di produzione à la bohemienne si è concluso il 22 dicembre 2010, data della nostra prima cotta 100% Bruxellois!

100% Brussels

Le birre della Brasserie de la Senne sono prodotte da due birrai molto appassionati: Yvan De Baets et Bernard Leboucq.
Yvan e Bernard hanno iniziato la loro attività in un piccolo birrificio artigianale, brassando birre secondo la tradizione: non filtrate, non pastorizzate, esenti da qualsiasi tipo di additivo e utilizzando esclusivamente materie prime nobili e di prima qualità. L’esigenza di realizzare un prodotto di qualità e l’assenza di compromessi sono il punto forte della Brasserie de la Senne.
Le nostre sono birre di carattere ‘made in Brussels’, birre dal sapore complesso e dalla personalità ben marcata.

Bruxelles è il luogo che ci ha visto nascere e il luogo dove viviamo. Amiamo questa città. Abbiamo l’onore di averne raddoppiato il numero dei birrifici: quando abbiamo iniziato a lavorare qui, soltanto il birrificio Cantillon era in attività.
Produciamo la nostra birra a Bruxelles (per la precisione nel quartiere di Molenbeek, sulla Chaussée de Gand numero 565) dal 22 dicembre 2010. Questa data è divenuta quella del nostro primo brassin anniversaire, una birra che viene brassata una volta l’anno: la Brussels Calling.
Abbiamo interamente concepito tutti i nostri strumenti di produzione, scegliendo meticolosamente tra i diversi tipi di tecnologia. Per alcune tappe del processo produttivo abbiamo optato per tecnologie semplici, al fine di preservare tutti gli aromi delle nostre birre.
La Brasserie de la Senne è un birrificio locale: Bruxelles è il nostro primo mercato, poi viene il Belgio. L’esportazione è limitata, malgrado il successo che riscontriamo all’estero. Siamo comunque presenti in una dozzina di paesi, tra i quali gli Stati Uniti, l’Italia e il Giappone.

La Squadra

Il birrificio non sarebbe tale senza la presenza delle persone che ci lavorano. Abbiamo la fortuna e l’onore di lavorare con delle persone formidabili che condividono i nostri valor. Grazie a tutti loro! Siamo stati e siamo tuttora circondati da persone che ci aiutano negli ambiti in cui noi non abbiamo competenze: queste persone ci sostengono impeccabilmente nel nostro progetto. A loro va la nostra eterna gratitudine!

Il gusto e la passione per l’amaro

Il nostro marchio di fabbrica è il gusto amaro delle nostre birre: l’amaro è la base. Produciamo birre amare da quando esistiamo, ed esistiamo per produrre birre amare! La ragione è semplice: abbiamo voluto creare delle birre che ci piace bere, e che sfortunatamente non trovavamo più in commercio. Ci siamo posti la missione di riproporre questo sapore così fondamentale nell’evoluzione della società umana e purtroppo abbandonato dalla società moderna. Ovviamente le nostre birre non si limitano all’amaro: sono sempre equilibrate nel gusto grazie al supporto aromatico dato dai malti, dai luppoli e della fermentazione.

Birre a bassa gradazione

Brassiamo anche birre forti, ma la nostra specialità sono le birre leggere, come la Taras Boulba (4,5%), birra dissetante per eccellenza. Vogliamo dimostrare che non c’è bisogno di un’alta gradazione alcolica per ottenere un sapore complesso. Inoltre, le birre leggere permettono di prolungare il piacere di bere – e questa secondo noi è la ragion d’essere della birra.

La qualité avant tout

La qualità (e la voglia di migliorarla continuamente) è la nostra ossessione, e non cederà mai il passo al profitto.
· Innanzitutto qualità nel gusto: vogliamo produrre birre di carattere, senza alcuna concessione all’aspetto commerciale.
· Ma anche qualità delle materie prime, per le quali il costo non rappresenta assolutamente un criterio d’esclusione. Ci sforziamo inoltre di rimanere il più vicino possibile ai produttori, con i quali intratteniamo relazioni a lungo termine.
· Qualità, infine del processo produttivo, con un’attenzione tutta particolare per l’igiene – uno degli aspetti fondamentali del fare birra – e per la scelta delle tecnologie. Per alcuni passaggi chiave della produzione abbiamo scelto di lavorare ‘a bassa tecnologia’, per conservare tutta la ricchezza delle materie prime, sia a livello di gusto che di corpo. Ne è un esempio l’assenza di filtraggio, che dona un leggero velo alle nostre birre: è un segno del loro carattere naturale.
Lasciamo tempo al tempo: per fare una birra impieghiamo due mesi, il che è una tempistica molto lunga per le birre ad alta fermentazione dei giorni nostri… Questo spiega perché alcune birre in alcuni periodi sono sold-out.

Ecosostenibili nello spirito

I nostri mezzi sono limitati, resta ancora molto lavoro da fare, ma nonostante ciò ci sforziamo di mantenere uno spirito ecosostenibile. Per questo motivo, i prodotti chimici di pulizia e disinfezione sono poco nocivi all’ecosistema (il cloro, ad esempio, è bandito dal nostro birrificio). Gli scarti del birrificio (le trebbie, ricche in fibre e proteine) vengono riciclati naturalmente dalle mucche della fattoria di Rudy, un amico agricoltore di Ternat. Utilizziamo il più possibile pompe di calore, e isoliamo i locali caldi da quelli freddi con la più grande accuratezza. Tutti i nostri rifiuti vengono interamente riciclati.

Dove trovare le nostre birre?

Siamo sinceri: le nostre birre non sono facili da trovare in negozio. Siamo presenti presso la gran parte dei grossisti, dei beershop specializzati e in alcuni negozi di prodotti biologici.
Troverete le nostre birre soprattutto nei bar di Bruxelles e dintorni. I bar sono un’altra delle nostre passioni, poiché rappresentano un luogo di vita fondamentale, che svolge diverse funzioni sociali. È nei bar che ci s’incontra, ci s’innamora, si trova conforto, si rifà il mondo – e si fa festa! Il bar è la nostra società traslata in un ambiente accogliente, un luogo di scambio insostituibile. Non abbiamo nulla contro il consumo casalingo, ma riteniamo che i tempi difficili in cui ci troviamo rendano la frequentazione dei bar più indispensabile che mai – ed è lì che speriamo di incontrarvi, davanti a una buona birra!